Maltempo e frane: situazione ancora grave in Abruzzo e Mazzocca attacca l’Enel VIDEO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:26

L’Aquila. Tre aree in grande emergenza per frane e problemi legati all’emergenza idrica ed elettrica. Campli, Castiglione Messer Raimondo e l’area vestina sono, secondo l’assessore Mario Mazzocca, le zone dell’Abruzzo che ancora patiscono le conseguenze dell’ultima ondata di maltempo.

L’assessore regionale sottolinea anche “l’atteggiamento approssimativo” dell’Enel nell’emergenza che si è verificata nei giorni scorsi. Per questo ha convocato un vertici con i dirigenti della società, insieme a Terna, le aziende di trasporto e di telefonia che operano in Abruzzo.

Mario Mazzocca punta a potenziare e migliorare gli interventi della Protezione Civile abruzzese duranti i fenomeni atmosferici che “di eccezionale hanno sempre meno”, anzi stanno diventando “ordinari”. In questa ottica la firma del protocollo d’intesa Regione-Prefetture per allertamento in casa di emergenza.

Nel frattempo nel prossimo consiglio regionale dovrebbe arrivare anche la nuova legge sul consumo del suolo.