Sant’Omero, in Comune operano figure esterne: la minoranza chiede spiegazioni

Sant’Omero. Persone che non fanno parte dell’organico comunale che oltre ad aggirarsi nelle stanze comunali, opererebbero anche a videoterminali dell’Ente, anche in assenza di responsabili di area.

 

A sollevare il caso e a chiedere spiegazioni in merito (con una nota trasmessa al segretario comunale e al sindaco) è il gruppo di minoranza Sant’Omero Futura. Una ricostruzione circostanziata quella della minoranza, con la richiesta di una risposta scritta.

“Vorremmo sapere se queste persone”, si legge nella lettera, “in passato funzionari del Comune di Sant’Omero, ma che svolgono servizio presso altri enti, possano assolvere ad attività amministrative dietro il computer, uno nel settore ragioneria e l’altro nel settore tecnico”.

Tale situazione, come emerge dalla ricostruzione della minoranza si verificherebbe il martedì e giovedì pomeriggio e il sabato mattina.

“Qualcuno ci spiegasse”, si legge, “a quale titolo e con quale funzione tutto ciò viene reso possibile. Ci sembra uno strano modo di sopperire alla carenza di organico e, sicuramente, non sembra essere una situazione cristallina”. La minoranza chiede delucidazioni anche in ordine a due figure della Poliservice all’interno del Comune “che sarebbero alle prese con attività amministrative diverse rispetto a quelle consentite dalla convenzione”.