Sant’Egidio, il sindaco rinvia l’assemblea pubblica e annuncia: scuole aperte

Sant’Egidio. Rinviato l’incontro pubblico con la cittadinanza programmato dall’amministrazione comunale dopo 9 mesi di governo cittadino.

 

Il sindaco di Sant’Egidio alla Vibrata, Elicio Romandini, ha deciso di posticipare l’assemblea in programma domani, venerdì 28 febbraio, all’Hotel Concorde a Paolantonio.

L’attesa assemblea si terrà nei prossimi giorni, in una data ancora da definire.

 

La scelta del sindaco si lega anche alla gestione del caso Coronavirus a Roseto degli Abruzzi. Sotto questo aspetto il sindaco ha preso parte, nella giornata di oggi, al vertice in prefettura.

“Si conferma nessun allarme, al momento, per la popolazione del Comune di Sant’Egidio e dei territori limitrofi, tanto che è stato confermato di lasciare aperte le scuole di ogni ordine e grado”, sottolinea Romandini.