Quaresimale sul bilancio regionale: “Importanti finanziamenti per Teramo e San Gabriele”

Il bilancio regionale porta a Teramo due importanti stanziamenti: si tratta di 30 mila euro per il Premio “Pigro omaggio a Ivan Graziani” e di 50 mila euro per l’organizzazione della Coppa Interamnia. Un altro importante finanziamento sarà di 50 mila euro e destinato al centenario della nascita di San Gabriele.

 

“Tanti altri finanziamenti hanno riguardato la provincia di Teramo: l’erosione costiera, la valorizzazione dei borghi , la manutenzione della viabilità provinciale, il sociale. Ma volevo sottolineare la soddisfazione per aver ottenuto per il mio capoluogo due importanti riconoscimenti nel bilancio regionale – ha affermato il capogruppo della Lega Salvini Abruzzo Pietro Quaresimale – Con questi due stanziamenti infatti assicuriamo la sopravvivenza di due importanti manifestazioni, una culturale l’altra sportiva, che danno lustro alla città di Teramo e all’intero Abruzzo. Coppa interamnia e Pigro sono patrimonio di tutti gli abruzzesi e richiamano ogni anno numerosi turisti e appassionati di musica. Ma senza i necessari finanziamenti regionali rischiavano di restare fermi al palo il prossimo anno – ha spiegato Quaresimale – Per questo ho voluto fortemente che fossero previste delle somme per il loro sostentamento.

“Un altro importante finanziamento – ha continuato Quaresimale – sarà destinato alla celebrazioni del centenario della nascita di San Gabriele (1920-2020), che inizierà il 17 maggio 2020 con l’apertura della Porta santa e l’inizio dell’anno giubilare. La regione metterà a disposizione 50 mila euro per assicurare la degna celebrazione di San Gabriele dell’Addolorata, Patrono dei Giovani e della Regione Abruzzo. “Il santuario di Isola del Gran sasso rappresenta un punto di riferimento per migliaia di abruzzesi e non solo – ha concluso Quaresimale –e San Gabriele è uno dei santi più amati in Italia e all’Estero. Le ricadute di questo evento religioso sul nostro territorio sono certo saranno importanti anche per l’economia regionale.”