-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Colleatterrato: nato il comitato di quartiere “Teramo Est”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 29 Ottobre 2018 @ 15:34

Domenica 28 ottobre a Colleatterrato Basso di Teramo, “con mezzi semplici ma scrupolosamente verificati e controllati da un Comitato di Garanti neutro che abbiamo avuto l’onore di presiedere, si è svolta l’elezione diretta del Comitato di un Quartiere molto ampio e problematico, denominato “Teramo Est””. A farlo sapere è Carlo Di Marco, presidente dell’Associazione Demos.

Il neo composto comitato include diverse zone come Colleatterrato alto e basso, Cartecchio, San Benedetto, Villa Pavone, Viale Europa e Casalena.

“Si sono recati a votare 234 cittadini del Quartiere che in percentuale sugli aventi diritto al voto rappresentano il 4,5%. Necessita, tuttavia, tener conto che 1/6 dei residenti nel Quartiere si è trasferito per via del terremoto, altrimenti il dato percentuale sarebbe allineato a quelli registrati nelle elezioni dirette dei Comitati di Quartiere e di Frazione come a Giulianova, Silvi e ultimamente a San Nicolò”.

Presidente del comitato è una donna, Anna Di Ottavio mentre la carica di vice sarà ricoperta dal giovanissimo  Presidente è stata eletta una donna che ha riscosso quasi il 45% dei voti validamente espressi e un giovanissimo Michele Raiola . Gli altri componenti eletti sono Cordoni Giampiero (voti 26); Florà Ermando (voti 16); Ginaldi Matteo (voti 9); Scarpone Corrado (voti 7); Morelli Alessia (voti 5); Di Carlantonio Davide (voti 3); Ortenzi Attilio (voti 1).

“Una nota di interesse è che questo Comitato eletto è stato tenuto a battesimo, fra gli altri, in qualità di garanti esterni e supplenti, dai presidenti e ex presidenti dei Comitati di Quartiere eletti a suffragio universale presenti nella nostra Provincia ormai da almeno 5 anni: Antonio e Isa Fusaro (Annunziata Giulianova); Grazia Corini e Sabrina Angelini (Lido Giulianova); Rosa Vernice (Silvi sud); Nicola Aloisi e Barbara Castiglione (San Nicolo’). Altra considerazione, non certo meno importante delle precedenti, è che i due ultimi comitati eletti a suffragio universale nella città di Teramo sono, in ordine cronologico, San Nicolò e Teramo est. Due Quartieri che coprono una popolazione di oltre 20 mila abitanti. Circa la metà della popolazione cittadina.

Vedremo gli sviluppi futuri”, continua Di Marco, “ma l’evento non è di poco conto. Si tratta del farsi strada di un modo nuovo di concepire l’idea della cittadinanza attiva in una parte molto considerevole della Città. Essa si realizza direttamente, attraverso il primato delle assemblee cittadine su promozione dei comitati, non più il contrario. Non più, in altri termini, attraverso la delega (vera o falsa) a favore di organismi “direttivi” di altrettante associazioni, bensì mediante un ruolo attivo e deliberativo dei cittadini stessi riuniti periodicamente in Assemblea e presenti in tavoli di lavoro tematici; auto-organizzati e indipendenti”

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate