Atri, continua la querelle sul Palazzo Seminario: “Stufi delle prese in giro”

Atri. In merito alla discussione sorta sul ponteggio installato sulla facciata del Palazzo Seminario, secondo Azione, Abruzzo Civico Atri e Rinascimento Atriano, il sindaco Piergiorgio Ferretti sarebbe stato “colto in castagna ed è costretto, come spesso gli capita, ad arrampicarsi sugli specchi in maniera davvero maldestra e, come al solito, scomposta”.

“Al solo scopo di allontanare da sé i propri doveri, propone una interpretazione pilatesca, restrittiva ed infondata della norma che gli consentirebbe, se non imporrebbe, di ordinare la riduzione in pristino dell’obbrobrio di cui si discute, senza dire che si porrebbe pure una questione igienico sanitaria. Si sbaglia di grosso il Prof. Ferretti insieme a chi gli suggerisce queste interpretazioni pretestuose e strumentali, ispirate soltanto al noto principio…giuridico di non muovere le cose tranquille, se non a quello, ancora più praticato, del menefreghismo”.

“E’ banale ma pare opportuno dirlo: fare il Sindaco è, prima di tutto, esercitare le proprie funzioni e le proprie prerogative, assumendosi le conseguenti responsabilità nel perseguimento del pubblico interesse. Sarebbe buono e giusto che sulla questione che ci occupa fosse applicato lo stesso zelo avuto in occasione delle pulizie …pasquali di Piazza Duomo e dello spostamento del mercato il giorno 4 giugno scorso, in ragione di una non meglio identificata manifestazione religiosa (?). Dice ancora il nostro di avere profuso “grande ed assiduo impegno per risolvere l’annosa questione”. Vista la situazione e il suo annoso perdurare c’è solo da dire: per favore non ci prenda per i fondelli! Delle due l’una: o non è vero niente oppure Lei non conta nulla”.

“Alla fine, con un bel salto mortale, dice che è stata la Curia ad annunciare l’inizio dei lavori (non lui!), accompagnando l’affermazione con i soliti pretesti sui continui differimenti dell’opera. Ed allora ricordiamo agli atriani gli annunci pubblici e i comunicati del Comune di Atri in merito alla questione che sono a disposizione di chiunque voglia approfondire, con riserva di ricercare meglio nell’archivio delle… perle del Sindaco Ferretti.
• Estratto dal Comunicato Stampa del Comune di Atri del 28 luglio 2018 (!!!) “…abbiamo stilato un cronoprogramma che porterà alla sistemazione della facciata del palazzo già nelle prossime settimane (!!!)
• Estratto dal Comunicato Stampa del Comune di Atri del 9 giugno 2020 (!!!) “ è stata definita la data per i lavori che partiranno entro luglio 2020 (!!!)
• Estratto dal Comunicato Stampa del Comune di Atri del 5 agosto 2020 (!!!) Annuncia il Sindaco con vivo piacere “ Riprenderanno presto i lavori del Quarto Lotto del Seminario della Curia. Si ripartirà con gli interventi previsti nell’area interna della struttura per arrivare alla conclusione dell’opera, comprendente anche il rifacimento della facciata esterna, entro il periodo di Natale del corrente anno (!!!)”.

Azione, Abruzzo Civico Atri e Rinascimento atriano concludono dicendo che “questa sequela patetica non ha bisogno di alcun commento la lasciamo al pubblico giudizio aspettando che venga…Natale. La risposta del Sindaco si conclude con l’ennesima, provocatoria assicurazione per tranquillizzare i cittadini: presto inizieranno i lavori. Signor Sindaco stia tranquillo Lei, gli atriani non portano l’anello al naso e sono stufi delle prese in giro”.