-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, Forza Italia critica il rimpasto: ‘nominati amici di Mastromauro’

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 15:58

Giulianova. L’amministrazione Mastromauro avrebbe le ore contate. Forza Italia Giulianova stigmatizza la nomina dei due nuovi assessori palesando “evidenti conflitti d’interesse’

Per il partito di centrodestra “più che un rimpasto il sindaco Mastromauro ha servito ai giuliesi e al suo stesso partito un pastone difficile da mandare giù, per evidenti conflitti d’interessi e in aperta violazione degli accordi politici. Con l’ingresso in giunta delle new entry Grimi e Giovanardi, è ormai palese che l’amministrazione Mastromauro è in fase terminale ed è opportuno un intervento risolutivo per staccare la spina”.

Il dubbio di Forza Italia è “per quanto tempo ancora il Pd, primo partito a livello nazionale, regionale e comunale, continuerà a farsi bistrattare e mettere all’angolo dallo spregiudicato sindaco-cappellaio magico che tira fuori dal cilindro i nomi della squadra di governo, convinto di poter conservare la poltrona grazie ad equilibrismi e giochetti di prestigio? Il Pd batta un colpo o ne sarà complice! E’ evidente che la composizione della nuova giunta è esclusivamente dettata da relazioni amicali , dimostrando un definitivo scollamento dalla maggioranza e dagli accordi assunti sul piano politico”.

Secondo il partito guidato da Silvio Berlusconi, infatti, “da una parte si ‘promuove’ sul campo il rappresentante locale di Confesercenti, distintosi per aver spalleggiato il Comune proprio contro gli interessi della categoria che avrebbe dovuto tutelare, avallando il salasso Tari che ha messo in ginocchio il comparto cittadino. Il neo assessore è anche noto per essersi pilatescamente dissociato dalla battaglia portata avanti dalla categoria, tant’è che non ha firmato né sostenuto in alcun modo le proposte di modifica del regolamento Tari, sottoscritte da ben 220 commercianti giuliesi. Per questi meriti Grimi veniva insignito da Mastromauro della presidenza della Consulta sul commercio, miseramente fallita con le dimissioni di 3 rappresentati su 4, quando fu chiaro che doveva essere solo l’ennesimo organismo ammaestrato ad uso e consumo di questa amministrazione. Poi a settembre il culmine con il grande bluff dell’indagine sul commercio cittadino sponsorizzata da Mastromauro, Forcellese e Grimi e sonoramente bocciata da tutti i commercianti giuliesi. Sulla scia di questi clamorosi (in)successi giunge, infine, la promozione ad assessore per il fedelissimo. L’altro assessore esterno, Germano Giovanardi, vanta un altrettanto ragguardevole curriculum in qualità di professionista che ha scalato le vette della Giulianova Patrimonio, scalzando professionalità di alto livello, evidentemente non allineate, e risulta anche figurare in incarichi pubblici al fianco del nostro caro Sindaco. Il risultato diretto è stato il conferimento della delega al Bilancio”.

Forza Italia lancia un “appello a tutti coloro che hanno dimostrato dalla prima ora coerenza con i propri principi ad unire le forze per scalzare questo “comitato”, tenuto insieme ormai solo dall’amore per il potere, al fine di ridare democraticamente la parola ai cittadini giuliesi e inaugurare una nuova stagione amministrativa, finalmente orientata al bene comune”.

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate