Campli, riapre il museo archeologico nazionale

Campli. Riapre a Campli, uno dei borghi più belli d’Italia, il Museo Archeologico Nazionale.

 

A seguito del passaggio della Regione Abruzzo in zona gialla, il Museo sarà aperto al pubblico nei giorni di giovedì e venerdì, dalle 8:30 alle 19:30. Le visite si terranno nel rispetto delle norme di sicurezza e prevenzione del Covid-19.

“La riapertura del Museo è un’ottima notizia e un grande segnale di speranza per il nostro Comune” ha detto il Sindaco, Federico Agostinelli. “Il Museo Archeologico Nazionale è un pilastro della nostra offerta culturale e turistica, sulla quale la nostra amministrazione sta puntando con forza. Ringrazio il Direttore Regionale Musei Abruzzo, Mariastella Margozzi, il Direttore del Museo di Campli, Leandro Di Donato, e tutto il personale per questa rapida riapertura, con l’auspicio di poter presto tornate a visitare il nostro Museo anche nei giorni festivi, appena le norme lo consentiranno”.

Il Museo Archeologico Nazionale ha sede nei locali dell’antico Convento di San Francesco. Inaugurato nel 1988, ospita i prestigiosi reperti della civiltà Italica dei Pretuzi rivenuti presso l’Area Archeologica della Necropoli di Campovalano.