- EVO -

Al Santuario di San Gabriele il Giubileo delle Confraternite

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: domenica, 10 Ottobre 2021 @ 19:27

Questa mattina trenta confraternite sono arrivate al santuario di San Gabriele per il 21° raduno interregionale e per celebrare il giubileo.

Alle ore 11 monsignor Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia (la diocesi dove San Gabriele visse la sua giovinezza fino a 18 anni), ha presieduto la solenne eucarestia, cui hanno partecipato con le loro caratteristiche divise tutte le confraternite; hanno concelebrato con lui monsignor Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo-Atri e padre Dario Di Giosia, rettore del santuario.

Al termine tutti i partecipanti hanno attraversato la Porta santa dell’antica basilica per l’indulgenza giubilare.

Martedì 12 ottobre invece al santuario arriveranno centinaia di parroci e religiosi dalle regioni Abruzzo e Molise per celebrare il loro giubileo.

La giornata inizierà alle ore 9.30 con una meditazione su “Collaboratori della vostra gioia (2 Cor 1,24). La gioia nel ministero”, dettata da don Gianni Carozza, docente presso l’Istituto teologico abruzzese-molisano di Chieti.

Seguirà quindi una tavola rotonda che prevede le relazioni di monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto (Dov’è Dio nella pandemia? Una questione di teodicea?), di monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne (La pandemia sfida alla carità e alla giustizia sociale), di monsignor Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Boiano (La pandemia e la pastorale della Chiesa).

Al termine seguirà il passaggio attraverso la Porta santa dell’antica basilica.

 

- EVO -

 

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate