Giulianova, Tiziana Columbro per Musica e Arte alla Sala Trevisan

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 0:25

Giulianova. Sabato 27 dicembre alle ore 18.00 quarto incontro della XIII Edizione di Musica e Arte alla Sala Trevisan.

Dopo il successo ottenuto nella prima serata dal Contemporary Vocal Ensemble del Conservatorio di Pescara, nella seconda dal soprano Giorgia Cinciripi accompagnata al piano dal Maestro Piergiorgio Del Nunzio e nell’ultima dal Maestro Corrado Di Pietrangelo, ad esibirsi, sempre al piano, con musiche di Schubert, Liszt, Debussy, e Mendelsshon sarà la giovanissima pescarese Tiziana Columbro. Sarà ancora una volta possibile ammirare le opere di Serena Vallese, preziosa e raffinata cornice dell’esibizione.

Tiziana Colimbro
La ventunenne Tiziana Columbro ha iniziato lo studio del pianoforte con la madre, prof.ssa G. Fischetto, per proseguire con la prof.ssa R. D’Incecco presso il Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara. Dopo aver conseguito il compimento inferiore e medio con il massimo dei voti, nel luglio 2012 ha concluso il suoi studi diplomandosi a soli 17 anni con dieci, lode e menzione d’onore.
Ha esteso le proprie competenze con la prof.ssa E. Ponziani presso la stessa istituzione, per poi concludere, recentemente, con il massimo dei voti il corso Triennale di Alto Perfezionamento con il M° Paolo Bordoni presso l’Accademia Musicale Pescarese, dove attualmente approfondisce i suoi studi con il M° Pasquale Iannone.
Il suo percorso artistico si è arricchito grazie alla partecipazione a diverse Masterclass tenute da pianisti di fama internazionale, dai quali ha ottenuto lusinghieri riscontri per le sue spiccate qualità musicali, riconosciute anche nell’ “Imola Summer Piano Academy”, corso svolto presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola.
Sin dall’età di undici anni, è stata selezionata per la partecipazione ai concerti finali riservati agli studenti più meritevoli del proprio conservatorio, per poi proseguire, dopo pochi anni, la sua attività solistica in altri contesti prestigiosi, come diverse serate della “Settimana Mozartiana” organizzata dal Teatro “Marrucino” di Chieti, l’Associazione Amici della musica di Caserta, la rassegna concertistica “Giovani esecutori” presso il teatro di Atri, le Open Session dell’Accademia Filarmonica Romana, l’Associazione Musica e Cultura di Roseto, l’Accademia Musicale Pescarese, l’Accademia d’Abruzzo, il Soroptimist, la Società dei concerti Luigi Barbara di Pescara e la Barattelli dell’Aquila…
Nel 2008, appena quattordicenne, ha debuttato con Mozart come solista con l’Orchestra Sinfonica di Pescara sotto la direzione del Maestro Michele Marvulli; si è esibita nuovamente da solista anche nel concerto inaugurale dell’a.a. 2012/13 del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, eseguendo il Concerto op.19 di Beethoven, per poi esordire nel 2015 con il Concerto di Schumann op.54 per pianoforte e orchestra.
Sin da giovanissima, si è distinta in diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali risultando vincitrice di primi premi assoluti, borse di studio e concerti premio.