martedì, Maggio 30, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTransizione energetica: il futuro energetico della provincia di Teramo

Transizione energetica: il futuro energetico della provincia di Teramo

Teramo. All’Università degli Studi di Teramo, si è tenuta la conferenza denominata “La Transizione Energetica: Maggiore Efficienza e Fonti Rinnovabili. Un’opportunità di sviluppo per il Territorio e l’Ambiente”, un importante momento di condivisione e dibattito sull’attuale situazione energetica locale.

 

L’appuntamento organizzato da AGENA, l’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Teramo in collaborazione con GSE (Gestore Servizi Energetici) e Renael (Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali) e stato il primo di una serie di eventi sul tema della Transizione Energetica, in modo particolare sulle opportunità e sugli strumenti a disposizione degli Enti Locali per contenere i costi energetici sul territorio e allo stesso tempo accelerare il processo di Transizione Energetica verso le fonti rinnovabili.

Un parterre di primissimo livello ha presenziato l’evento a partire dal Presidente della Provincia di Teramo Camillo D’Angelo, dal Direttore GSE Luca Barberis, dalla Responsabile Promozione e Assistenza alla PA Eleonora Egalini e dai massimi rappresentanti del mondo accademico, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo Dino Mastrocola e il Prof. Enzo Di Salvatore, Direttore del Centro Ricerche per la Transizio ne Ecologica, Sostenibilità e Sfide Globali, dipartimento che collabora attivamente con AGENA.

L’evento è stato moderato dalla Direttrice di Renal Ing. Benedetta Brighenti, perfetto interlocutore tra la parte tecnica e politica.

La conferenza ha raccolto l’adesione di quasi tutti i Comuni della Provincia di Teramo e alcuni comuni anche delle Province di Chieti e Pescara, molti dei quali hanno presenziato con il Sindaco in persona o con gli Assessori competenti in materia.

La conferenza si è conclusa con l’intervento in videoconferenza dell’Assessore Regionale Nicola Campitelli che ha illustrato le priorità regionali per lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile.

Francesco Marconi, Amministrato Unico di AGENA, molto soddisfatto per i contenuti e la partecipazione, all’interno del suo intervento ha ricordato come l’Agenzia della Provincia di Teramo opera attivamente da 20 anni sul territorio cercando di rispondere in modo impeccabile alle necessità di cittadini, imprese e Amministrazioni Pubbliche in materia di Energia e Ambiente.

Recentemente è stata sottoscritta una convenzione fra RENAEL, di cui AGENA fa parte, e il GSE. Nell’ambito di tale accordo, AGENA svolgerà una funzione di supporto ai servizi che il GSE eroga a favore della pubblica amministrazione, e implementazione di strumenti e strategie sul nostro territorio.

Marconi ha successivamente posto l’attenzione sulle CER – Comunità di Energia Rinnovabile, un tema certamente molto attuale e innovativo, sul Conto Termico che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica i cui beneficiari sono principalmente le Pubbliche amministrazioni, e infine sugli impianti fotovoltaici “dormienti”, ben 92 su tutto il territorio che non stanno ricevendo gli incentivi previsti da parte del GSE a causa di problematiche di carattere tecnico o amministrativo.

Durante le prossime settimane AGENA contatterà gli enti che hanno queste problematiche e fornirà le indicazioni per poterle superare e allo stesso tempo sarà nuovamente promotore attivo di altri momenti di formazione, interagendo in modo efficace e autorevole con Enti Locali, imprese e cittadini su tutte le questioni inerenti i temi di Energia e Ambiente.

 

RELATED ARTICLES