Tortoreto, verbali rosso semaforico: nessuna anomalia. La precisazione

Ultimo Aggiornamento: martedì, 22 Giugno 2021 @ 9:58

Tortoreto. Non ci sono anomalie nei verbali di contestazione del rosso semaforico a Tortoreto.

 

Non si è fatta attendere la risposta dell’amministrazione comunale di Tortoreto (nello specifico dall’assessore alla viabilità Arianna Del Sordo), sul caso sollevato nei giorni scorsi di due verbali notificati allo stesso automobilista con lo stesso numero progressivo.

Sotto questo aspetto, l’amministrazione comunale ha effettuato le verifiche del caso e il comandante della polizia locale, Sabrina Polletta, parla ” di assenza di anomalie”. Vicenda che ha generato la nota di un legale e degli interrogativi posti dal gruppo di minoranza, Obiettivo Tortoreto.

La precisazione. “Il numero di registro dei verbali, ” recita la nota, è unico per ogni singola violazione i cui estremi sono riportati con chiarezza nello stesso verbale. In caso di una seconda notifica” (riguarda l’oggetto del contendere, ndr) “che può avvenire, ad esempio, per irreperibilità del destinatario, la seconda spedizione riporta la precisazione che trattasi di seconda notifica per variazione d’indirizzo, con la indicazione della data in cui il comando ne è venuto a conoscenza. Precisazione che, per ragioni di trasparenza dell’attività amministrativa, viene comunicata senza che alcuna anomalia possa essere addebitata all’attività del comando ed ai verbali di contestazione emessi.”

La rassicurazione. “Con l’auspicio di aver fatto chiarezza sulla vicenda”, commenta l’assessore Arianna Del Sordo, “si tranquillizzano i cittadini sulle corrette procedure applicate e si invita il gruppo di minoranza ad unirsi ad un comune appello verso cittadini e turisti sul prestare attenzione a tutti gli incroci semaforici e non soprattutto nel periodo estivo di maggior traffico di veicoli e pedoni al fine di contribuire alla sicurezza stradale della cittadina”.