Teramo, le misure per la commemorazione del 2 novembre

Si avvicina, come ogni anno, il 2 novembre ovvero la Commemorazione dei defunti, da sempre una ricorrenza molto sentita e vissuta a livello emozionale con la consuetudine di visitare i propri cari al cimitero.

Come ogni anno, la Teramo Ambiente prepara delle misure straordinarie per permettere al sistema cimiteriale teramano di consentire di celebrare al meglio la commemorazione dei defunti.

Il Comune di Teramo e la Teramo Ambiente S.p.A. gestiscono, oltre al cimitero cittadino monumentale, i 15 cimiteri frazionali tutti interessati in questi giorni da una serie di attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, di pulizia e taglio erba: pulizia, lavaggio e sanificazione dei padiglioni cimiteriali, compresi quelli inagibili, al fine di renderli fruibili per la commemorazione dei defunti; controllo, vigilanza e ripristino recinzioni delle aree interdette a causa degli eventi sismici; installazione dei contenitori per la raccolta differenziata nei cimiteri di San Nicolò, Sant’Atto, Miano e Poggio Cono; posizionamento di nuove scale e chiusura dei loculi comunali inutilizzati con reti di protezione dai piccioni.

L’emergenza Covid impone, inoltre, tutta una serie di provvedimenti atti a garantire il distanziamento sociale anche in spazi aperti, considerando in particolare l’importante flusso di persone che, nel mese di novembre e, soprattutto, nella prima settimana dello stesso mese, si recheranno in visita ai cimiteri. Il Comune di Teramo e la TE.Am Teramo Ambiente S.p.A., quindi, hanno dato seguito disponendo quanto segue: nel cimitero urbano di Teramo è stato previsto nei giorni 31 Ottobre, 1 e 2 Novembre 2020 un ingresso di entrata nel cancello principale ed uno di uscita in corrispondenza dei nuovi padiglioni lato est.

Il personale della Teramo Ambiente, in collaborazione con le forze dell’ordine e della Protezione Civile, vigilerà sul corretto utilizzo della mascherina e saranno contingentati gli ingressi nei padiglioni chiusi al fine di evitare assembramenti.

L’accesso ai padiglioni inagibili avverrà con l’ausilio della Protezione Civile, in ottemperanza a quanto disposto dal Sindaco Gianguido D’Alberto.

Gli uffici cimiteriali nei giorni 1 e 2 Novembre rimarranno aperti al pubblico l’intera giornata dalle ore 09.00 alle ore 13.00 dalle 15.00 alle 17.00.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.