Teramo, l’assessore Marroni: “Andiamo a votare per i rappresentanti del Parlamento europeo”

Maria Cristina Marroni, assessore alle politiche e progettualità comunitarie e rapporti internazionali, ha pubblicato ieri un post su Facebook in occasione della festa dell’Europa invitando la cittadinanza a votare il 26 maggio alle elezioni dei rappresentati italiani al Parlamento Europeo. 

 

“Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa. Sessantanove anni fa infatti Robert Schuman, Ministro degli esteri francese, presentò il Piano di cooperazione economica che diede avvio al processo di integrazione europea attraverso la condivisione delle riserve di carbone e acciaio, con l’obiettivo di riuscire ad attuare una futura unione federale. Gli Stati fondatori, oltre all’Italia, furono la Francia, la Germania, i Paesi Bassi, il Belgio e il Lussembugo […] L’idea iniziale risiedeva nell’intuizione di riuscire ad evitare futuri conflitti attraverso la fusione degli interessi economici […].”

“L’Europa ci ha garantito in questi decenni non solo la cooperazione economica, ma soprattutto un periodo di pace che prima appariva impossibile, con un processo lento ma sempre crescente di integrazione tra popoli, anche se nel presente esso appare indebolito, che ci rende ottimisti nell’affrontare le sfide che oggi ci troviamo dinanzi: lo sviluppo dell’unione politica, l’armonizzazione fiscale fra gli Stati, le migrazioni, la sicurezza comune, lo sviluppo del welfare, l’ampliamento dei diritti civili.”

“Tuttavia non si può tacere che il fallimento del progetto della Costituzione europea è simbolo della rinuncia a bilanciare i diritti con i doveri, a ripristinare un’inclusione sociale virtuosa. L’ambiguità dell’Europa di oggi è tutt’uno con la crisi dei partiti, con lo scolorare delle identità politiche e del pensiero che le sosteneva, con la confusione civile, con l’albagia della classe dirigente incapace di guidare e, da ultimo, quello slittamento estetico che dalle élites ha raggiunto la società intera. Quanto alle forme di un nuovo percorso di avvicinamento  all’integrazione europea, qualunque progetto resterà incompiuto senza il rilancio di una sovranità  capace di conciliare cittadini e Stato, sostanza e forma della democrazia, diritti e doveri, subordinando la razionalità  scientifica alla maestà e alla responsabilità politica, riannodando la delega del sapere a quella del potere.”

“Quest’anno la Festa dell’Europa riveste un significato molto concreto perché il prossimo 26 maggio siamo chiamati a scegliere i rappresentanti dell’Italia nella nuova legislatura del Parlamento Europeo, l’organo rappresentativo continentale composto da 751 eurodeputati, fra i quali i nostri eletti saranno 76. […] Festeggiamo e andiamo tutti a votare, esercitando quei diritti che sono il lascito di una grande civiltà e la base di uno sviluppo umano e sociale sempre in evoluzione e in miglioramento.”

OFFERTA PUBBLICITA' SU CITYRUMORS
Massima visibilità minimo investimento!
PACCHETTO RILANCIO € 500
Cosa include il pacchetto:
  • 8 Articoli Pubbliredazionali (1 a settimana) pubblicati per promuovere la tua attività, con titolo, 8 foto, testo a vostra scelta, e link ai tuoi social, o sito.
  • Condivisione social degli 8 articoli su Facebook di cityrumors (con oltre 100 mila followers).
  • Banner 1 mese a rotazione sopra questo riquadro.
Clicca qui per vedere quanti lettori ha CITYRUMORS
Il tuo banner e i tuoi articoli in un mese possono avere fino a 2 milioni di visualizzazioni!!
Che aspetti?
Chiama il 329.21 800 54
o scrivi a domenico@cityrumors.it