Teramo, D’Alberto celebra la prima unione civile del suo mandato

Nella sede provvisoria del Comune questa mattina il sindaco Gianguido D’Alberto ha ufficializzato la prima unione civile del suo mandato. A sposarsi sono stati Emidio Natale, di Lanciano e Enrico Farfalla, di Teramo.

 

Accompagnati dai parenti e dalle rispettive madri, i due si sono conosciuti sette anni fa e vivono insieme da cinque. “Penso che sia giusto che due persone che si vogliano bene abbiamo il diritto di sposarsi” ha riferito una delle mamme degli sposi.

Il sindaco, durante la celebrazione, ha ricordato che “Nella celebrazione di questo rito, da poco introdotto, c’è un forte riconoscimento che lo Stato da rispetto ai diritti delle persone, soprattuto ai loro sentimenti. La nostra costituzione dice che ciascuna persona ha il diritto di vivere la propria vita sviluppando la propria personalità: ciascuno ha il diritto di essere felice come vuole. L’augurio che faccio è che l’amore che vi lega oggi non sia mai dato per scontato: la durata del rapporto dipende solo da voi e dal fatto che sappiate amarmi ogni giorno più dei giorni precedenti”.