-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, palazzina confiscata ai rom: gara d’appalto per la ristrutturazione

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 1 Marzo 2018 @ 16:58

Roseto. Sono stati portati ieri, alla Provincia di Teramo, i documenti per la gara d’appalto dei lavori di adeguamento sismico della palazzina sequestrata in via Fonte dell’Olmo.

 

L’importo dei lavori è di 345 mila euro.

L’intervento mira a recupera un edificio, confiscato a una famiglia rom, e messo a disposizione del Comune da parte della Prefettura di Teramo.

“Dopo tanti anni di abbandono durante i quali la struttura era stata lasciata chiusa e senza possibilità di essere utilizzata dalla cittadinanza”, dice il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, “la nostra amministrazione ha ritenuto di investire su questo immobile, adeguandolo alle più recenti norme antisismiche per renderlo fruibile come ufficio pubblico. I lavori, oltre alla messa in sicurezza, permetteranno di trasformare una palazzina a uso privato in locale a disposizione dei rosetani. E’ una operazione importante per la nostra città”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate