Nereto, Luca Di Nicola positivo al tampone del Covid19

Nereto. La comunicazione ai familiari che vivono in Italia è arrivata ieri sera, attorno alle 20, dall’Inghilterra. Luca Di Nicola, il giovane cuoco originario di Nereto è morto per effetto del contagio da Covid19.

 

Questo l’esito del tampone effettuato sul povero Luca, scomparso la scorsa settimana in un ospedale di Londra, dopo essere stato curato per una semplice influenza. E la conferma arrivata dai medici del Regno Unito accresce anche la rabbia dei familiari per una vicenda che, se intuita nei termini utili, avrebbe potuto avere ben altro esito. E non certo quello drammatico che ha strappato alla vita un giovane pieno di entusiasmo e di sogni per il futuro.

 

L’esito del tampone arriva a poche ora di distanza della lettera che il sindaco di Nereto, Daniele Laurenzi, ha scritto al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio per chiedere alla Farnesina di fare chiarezza sulla vicenda. E sostenere anche la madre di Luca Di Nicola (e il compagno), che avvertono a Londra gli stessi sintomi del contagio.