-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montorio, l’Anpi piange la scomparsa di Livia Mobili

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 30 Giugno 2021 @ 18:32

Montorio. La sezione ANPI di Teramo Manfredi Mobili esprime con profondo dolore le proprie condoglianze a Beatrice, Manfredo e Fabrizia Valente per la scomparsa della cara mamma Livia Mobili.

Il cordoglio del Presidente ANPI sezione di Teramo Antonio Topitti

“Figura di donna esemplare componente di una famiglia antifascista, sorella dei Partigiani Gappisti Glauco e Manfredo, moglie e compagna di vita del Partigiano Giorgio Valente facente parte del mitico gruppo antifascista “I Ragazzi del 43” , primo presidente dell’ANPI di Teramo dal dopoguerra fino alla sua morte nella metà degli anni 80 del secolo scorso.

Livia Mobili da sempre iscritta all’ANPI, fu testimone nel proprio tempo di tutte le vicende che caratterizzarono la Resistenza Teramana e la Lotta di Liberazione , dalla Battaglia di Bosco Martese fino al giorno della liberazione della città di Teramo, avvenuta alla data del 14 giugno 1944 a seguito della fuga dei nazifascisti e l’entrata in città della formazione partigiana Rodomonti seguita il giorno successivo dall’entrata della formazione Rodomonti. La compagna Livia finché ne ha avuto le forze ha dato un grande contributo alla trasmissione dei valori della Resistenza e Lotta di Liberazione dal nazifascismo alle nuove generazioni, partecipando in prima persona alle tante iniziative presso le scuole cittadine che la Sezione ANPI di Teramo nel passato ha organizzato, riportando lucide e storiche testimonianze .

In rappresentanza di tutti gli iscritti all’ANPI e di tutti gli antifascisti teramani, con le lacrime agli occhi e con le note di Bella Ciao nel cuore porgiamo l’ultimo saluto alla antifascista e mamma esemplare Livia Mobili, ponendola ad esempio alle nuove generazioni di futuri democratici e antifascisti come modello da seguire. Grazie Livia per quel che sei stata, per il tuo esempio, per la tua testimonianza. Nell’esprimere la nostra vicinanza in un così triste momento a tutti i famigliari, non possiamo esimerci di elargire un forte abbraccio alla staffetta partigiana Giuliana Valente, cognata di Livia in quanto sorella di Giorgio, che al pari dei consanguinei la ha assistita fino alla esalazione del suo ultimo respiro”.

Anche la sezione A.N.P.I. Montorio al Vomano “Donato Di Giammarco e Giuseppe Valentini” si unisce al dolore dei familiari ed esprime sentite condoglianze per la scomparsa dell’antifascista teramana Livia Mobili.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate