sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoIncidenti con la fauna selvatica: perchè non sono state rinnovate le assicurazioni...

Incidenti con la fauna selvatica: perchè non sono state rinnovate le assicurazioni per i risarcimenti?

Abruzzo. Una interpellanza per chiedere se corrisponde al vero che il contratto assicurativo non è stato rinnovato per mancanza dello stanziamento di risorse economiche in bilancio; come ed entro quali tempi la giunta regionale intende rinnovare la polizza.

 

E in che modo si intende affrontare, in via definitiva, la problematica relativa al contenzioso in materia di danni causati dalla fauna selvatica alla circolazione stradale e quali azioni concrete di contenimento della fauna selvatica il Governo regionale intende adottare.
Sono esattamente queste le domande che il Consigliere regionale del Pd, Dino Pepe, ha rivolto al Presidente Marco Marsilio e al componete della giunta, con delega all’agricoltura, Emanuele Imprudente, sulla vicenda relativa al mancato rinnovo dei servizi assicurativi forniti dalla Regione Abruzzo per i risarcimenti dei danni causati alla circolazione stradale dalla fauna selvatica.

“La nostra giunta”, ricorda Pepe “nel novembre 2018, allo scopo di garantire una celere e sicura risposta ai cittadini, stanziò delle risorse per dare copertura economica ad un bando di gara per la fornitura di servizi assicurativi relativi al risarcimento dei danni causati alla circolazione stradale dalla fauna selvatica. Tale polizza assicurativa ha garantito sia il legittimo ristoro del danno subito dagli utenti della strada che il risparmio di risorse pubbliche conseguenti all’abbattimento delle spese di giudizio.

Il 30 giugno di quest’anno, tale servizio, ha cessato la sua operatività e, ad oggi, la Giunta regionale non ha individuato un chiaro indirizzo politico circa la problematica relativa al contenzioso in materia di danni causati dalla fauna selvatica alla circolazione stradale. Per queste ragioni “ha concluso Pepe” nella prossima seduta del consiglio regionale, già prevista per martedì 18, ho inteso rivolgere queste domande di chiarimento proprio con l’intendo di dare continuità a questo servizio oltre che sollecitare l’adozione di misure concrete di contenimento della fauna selvatica e più in generale della messa in sicurezza delle strade di tutto il territorio regionale.

Sono purtroppo numerosi gli automobilisti che nella nostra regione hanno a che fare con questo tipo di sinistri, anche a causa del fatto che Imprudente in questi anni ha ridotto l’azione di contrasto ai cinghiali.
Ha dell’incredibile che Marsilio e i suoi pensino solo al Napoli Calcio e non ai reali disagi di tanti cittadini”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES