-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Grigliate sui balconi e riviera deserta: l’atipica Pasquetta al tempo del Covid19

Ultimo Aggiornamento: martedì, 14 Aprile 2020 @ 15:37

Grigliate sui balconi e nei giardini, debitamente condivise sui social e riviera deserta, scandita solo dai controlli delle forze dell’ordine. La Pasquetta 2020 passerà alla storia come quella di uno scenario irreale, nuovo, indirizzato inevitabilmente dalle limitazioni anti-virus.

 

E se la giornata del lunedì dell’Angelo, notoriamente dedicata alla scampagnata o dalle passeggiate in spiaggia, tutto è rimasto confinato all’interno delle mura domestiche con la condivisione di un momento di relax sui social. E per tutta la giornata il lungomare di Tortoreto e Alba Adriatica, sempre affollato a Pasquetta, è rimasto vuoto e silenzioso. Stesso discorso per le spiagge.

CORONAVIRUS: Tutte le notizie su Covid-19 con aggiornamenti, approfondimenti, e mappa dei contagi giorno dopo giorno.

Deserte e controllate anche dall’alto dal ronzio dei droni. Ora lo sguardo è differito alla possibile fine del lockdown, a quello che accadrà dopo anche in ordine ai flussi turistici. Nel frattempo dal 14 aprile i titolari delle concessioni demaniali potranno tornare in spiaggia per pulire l’arenile e sistemare gli chalet dopo la pausa invernale.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate