Giulianova, “scacco al torrione”: per evitare il sequestro dell’auto manda in frantumi il parabrezza

Giulianova. L’operazione “Scacco al Torrione“, ha avuto un’appendice, anche molto particolare. I carabinieri, infatti, oltre a perquisire le abitazioni delle persone in manette, ha anche effettuato il sequestro di alcune autovetture.

 

Nel dettaglio: una Mercedes C 220, una Classe A della stessa casa automobilista, una Polo e una Fiat Stilo, tutti mezzi senza copertura assicurativa. Durante le operazioni di sequestro, il proprietario della Mercedes Classe A, ha tentato di impedire alle forze dell’ordine di caricare il mezzo sul carro-attrezzi, brandendo una mazza da baseball. Non riuscendo ad opporsi all’operazione, in preda ad uno scatto d’ira, si è accanito sulla sua stessa vettura, mandando in frantumi il parabrezza. L’uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

 

Nelle vicinanze dell’abitazione dei due giuliesi arrestati, i carabinieri hanno rinvenuto 120 grammi di hashish e altri 20 tra eroina e cocaina. Nel corso di una perquisizione domiciliare, infine, è stata sequestrata una piccola quantità di marijuana e pertanto l’uomo è stato segnalato alla prefettura come assuntore di stupefacenti.