Giulianova Fishing for Litter, incontro al Porto con il vicepresidente regionale Imprudente

Giulianova. Questa mattina, al porto di Giulianova, si è svolto un incontro con il vicepresidente ed assessore alla Politiche della Pesca della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente, alla presenza del sindaco Jwan Costantini, del presidente dell’Ente Porto Fabrizio Ferrante, dell’assessore Paolo Giorgini e del dirigente regionale Francesco Di Filippo, sul progetto “Giulianova Fishing for Litter”.

Il progetto, partito nel 2019, è stato finanziato dalla Regione Abruzzo nell’ambito del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAM 2014-2020 priorità numero 1, Misura 04 “Protezione e ripristino del biodiversità marina – rimozione degli attrezzi da pesca e dei rifiuti marini), ha previsto la creazione di una filiera di raccolta e smaltimento dei rifiuti marini ed è stato realizzato dall’Associazione Temporanea di Scopo “Giulianova Fishing for Litter” che vede l’Ente Porto di Giulianova come capofila, e 5 imprese armatrici giuliesi.

“Giulianova Fishing for Litter” ha l’obiettivo di ridurre i rifiuti in mare attraverso azioni specifiche che i pescatori possono mettere in atto mediante la normale attività di pesca.

“Ringraziamo il vice presidente Imprudente per l’attenzione che riserva alla nostra città e ai suoi pescatori– dichiara il sindaco Jwan Costantini – anche oggi è voluto essere presente per la promozione di un virtuoso progetto ambientale, “Giulianova Fishing for Litter, che vede in primo piano il nostro Ente Porto, con il presidente Ferrante e le cinque imprese armatrici del nostro territorio, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa e che contribuiscono, con il loro lodevole operato quotidiano, alla pulizia e alla preservazione del nostro mare”.