Covid: chiusi a Mosciano infanzia, primaria (capoluogo), Centro Aggregativo e sezione asilo nido

Mosciano. A seguito dell’accertata positività di 5 minori, tutti appartenenti al medesimo cluster familiare, frequentanti i servizi scolastici ed educativi del Comune di Mosciano Sant’Angelo, nella giornata odierna è stato eseguito il tracciamento dei contatti diretti sulla base delle direttive della ASL di Teramo.

A causa dell’elevato numero di contatti riscontrati il Sindaco, tramite ordinanza, ha disposto la chiusura per sanificazione dei plessi di scuola dell’infanzia e primaria di Mosciano Capoluogo e del Centro Aggregativo Peter Pan fino a sabato 17 aprile.

La sanificazione della sezione coinvolta dell’Asilo Nido sarà eseguita dalla ditta che gestisce i servizi educativi.

Nel frattempo la ASL di Teramo ha disposto l’isolamento domiciliare e l’esecuzione dei tamponi per: Bolla B dell’Asilo Nido il Castello dei Piccoli; sezioni A + D della scuola dell’Infanzia del Capoluogo; Classe 4^ A della scuola Primaria del Capoluogo; un gruppo classe del Centro Aggregativo Peter Pan e gli utenti tracciati del trasporto scolastico

Il primo tampone sarà eseguito nella giornata di domani mentre il secondo sabato 24 aprile.

Per i restanti plessi sarà garantito il servizio di trasporto scolastico che, tuttavia, potrebbe subire ritardi o lievi disagi a causa della riorganizzazione dello stesso.

Ulteriori comunicazioni in merito alla riapertura dei plessi seguiranno nei prossimi giorni.

Attualmente nel comune di Mosciano Sant’Angelo si contano 71 casi positivi come si evince dall’ultimo report della Asl.