Cologna Spiaggia, 12mila euro di bollette in 3 mesi. Ma ristorante e albergo chiusi per la pandemia NOSTRO SERVIZIO


Aveva sollevato il problema delle bollette salate nello scorso autunno quando aveva ricevuto fatture da pagare per il consumo di gas e luce di oltre 7mila euro, nonostante l’albergo-ristorante fosse chiuso per il lockdown.

Anthony Romani, proprietario con la famiglia della struttura Baia del Re di Cologna Spiaggia proprio in questi giorni ha ricevuto altre bollette pesanti.

In 3 mesi 12mila euro a fronte di un incasso di circa 2mila euro frutto dell’attività da asporto. L’ultima, 2400 euro circa per il consumo del gas. Stessa somma chiesta a dicembre scorso, ma con un consumo in metri cubi notevolmente inferiore.

Il livello di esasperazione ormai è arrivato ai limiti massimi. Lo stesso Romani sta pensando di non riaprire più la propria attività. La pandemia ha messo in ginocchio la sua e molte altre attività. Pensare di andare avanti a questo punto diventa un’utopia.