venerdì, Settembre 30, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoCivitella del Tronto, materna e palestra: ora il polo scolastico è completo

Civitella del Tronto, materna e palestra: ora il polo scolastico è completo

Civitella del Tronto. Dal terremoto, che aveva nella sostanza azzerato l’agibilità delle scuole cittadine, ad una rinascita. Fondata su scelte mirate e con obiettivi da centrare nel medio periodo per assicurare quello che è il presidio più importante per il territorio: didattica in edifici sicuri e anti-sismici.

 

Oggi, in occasione della ripresa delle lezioni, a Civitella del Tronto, è stato inaugurato un nuovo tassello di un percorso che l’amministrazione comunale aveva tracciato già all’indomani delle scosse di terremoto dell’ottobre del 2016. Nell’occasione, infatti, è stata inaugurata la scuola dell’infanzia e della nuova palestra. Non un semplice inaugurazione, ma un passaggio importante perché grazie alla realizzare della materna e della palestra (che sarà in uso non soltanto alle scuole), si completa il polo scolastico, con la scuola primaria e secondaria già in attività. E l’amministrazione ha già individuato le risorse, circa 600mila euro, per sistemare tutti gli spazi esterni.

E il sindaco, Cristina Di Pietro, nel suo discorso, ha voluto ripercorrere a ritroso tutti i passaggi che hanno consentito di tagliare il traguardo odierno.

La struttura dotata di un impianto fotovoltaico che la rende quasi autonoma dal punto di vista elettrico. La palestra annessa verrà utilizzata per le attività scolastiche, ma sarà anche a disposizione dell’intera comunità per attività sportive pomeridiane e serali. I mobili e le attrezzature della nuova scuola sono stati acquistati grazie al contributo economico della Pilkington. All’interno della scuola è stata progettata anche un’aula polisensoriale destinata all’accoglienza dei bambini con disabilità e bisogni educativi speciali.
Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, il commissario alla ricostruzione Giovanni Legnini, l’assessore regionale Pietro Quaresimale, i consiglieri regionali Emiliano Di Matteo e Dino Pepe, l’intera amministrazione comunale e la popolazione scolastica, con in testa la dirigente Sandra Renzi.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES