Teramo, il comitato inquilini Erp dopo il tavolo sulla ricostruzione: “Esclusi i diretti interessati”

legnini a teramo ricostruzione

Teramo. Il Comitato Inquilini E.R.P. della Provincia di Teramo dopo aver appreso “solo dagli organi di stampa e nel giorno stesso del suo svolgimento”, la notizia della riunione del tavolo di lavoro sulla ricostruzione del 5 giugno 2020, auspica che l’incontro, finalizzato a condividere ed affrontare le tematiche inerenti il sisma del centro Italia abbia ottenuto risultati soddisfacenti che portino nel breve e lungo periodo ad una accelerazione delle procedure riguardanti la ricostruzione pubblica”.

La richiesta. “Chiediamo al Commissario Legnini di portare a conoscenza degli sfollati, anche attraverso una riunione con alcuni rappresentanti, le novità emerse e gli obiettivi prefissati; ci auguriamo altresì di essere presenti nei futuri incontri pubblici riguardanti la ricostruzione, in quanto gli sfollati restano ancora purtroppo i principali e diretti interessati. A tutte le Istituzioni rammentiamo che il tanto, troppo tempo trascorso, non allevia di certo la sofferenza delle famiglie, lontane ormai dalle proprie abitazioni da ben 42 mesi”.