-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pugni e minacce all’arbitro: denunciati due giocatori e un dirigente del Real Castelnuovo

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 23:07

Denunciati due giocatori e un dirigente del Real Castelnuovo, formazione di Seconda Categoria.

 

La vicenda, accaduta lo scorso 10 aprile con l’aggressione ad un giovane direttore di gara, aveva suscitato clamore.

Ora arrivano anche i provvedimenti, visto che sulla scorta di una ricostruzione della vicenda da parte degli agenti della Digos, sono state denunciate tre persone: F.S. di 31 anni, N.M. di 22 (giocatori del Real Castelnuovo) e un dirigente sportivo, G.T. di 37 anni. Tutti e tre devono rispondere di minacce nei confronti dell’arbitro (Michele Raiola della sezione di Teramo).

 

La partita, come detto, del torneo di Seconda Categoria (Real Castelnuovo-Giulianova Annunziata), aveva vissuto momenti di autentica tensione, visto che in occasione delle concessione di un calcio di rigore a vantaggio della formazione ospite, si era scatenato il putiferio.

 

Due giocatori avevano aggredito il direttore di gara, minorenne. Il primo lo ha colpito con un pugno, l’altro è tornato in campo dopo essere stato espulso. Nei guai anche un dirigente della società di casa, non inserito in distinta e dunque che non aveva titolo per stare sul terreno di gioco di Castelnuovo.

La giustizia sportiva, nel frattempo, aveva fatto il suo corso già ad aprile, con la squalifica di 5 anni per il calciatore che aveva colpito l’arbitro e la sconfitta a tavolino per la squadra di casa.

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,936FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate