Pescara, il film di Cristicchi per raccontare le foibe: domani la proiezione

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 3:41

Pescara. La Giornata del ricordo celebrata anche in città, con due momenti commemorativi:

Si inizia domani, giovedì 11 febbraio, dalle 10:00 presso la Sala del Consiglio Comunale, dove sarà proiettato ‘Magazzino 18’ alla presenza di alcune classi di studenti, al presidente del Consiglio comunale, Antonio Blasioli, al sindaco, Marco Alessandrini, al presidente della Provincia, Antonio Di Marco e al presidente dell’associazione Venezia Giulia e Dalmazia, Mario Di Racca.

“Si tratta di un tributo teatrale e musicale del cantautore Simone Cristicchi a questa pagina della nostra storia”, ha illustrato Blasioli. “Accompagnato nella scrittura da Jan Bernas e diretto da Antonio Calenda, Cristicchi racconta la tragedia partendo dagli oggetti privati, ancora conservati al Porto di Trieste, per far rivivere la memoria delle persone alle quali appartennero. Una narrazione che passa attraverso vari codici espressivi, dalla letteratura, alla musica, al teatro, in una sorta di reportage storico talmente inedito da essere definito “Musical-Civile”. Un pensiero alle vittime, ma anche a chi rimase in quelle terre. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Stabile del Friuli e Venezia Giulia e da Promo Music”.

Domenica 14 febbraio, invece, alle ore 10:00 nella Chiesa dello Spirito Santo sarà celebrata una messa di suffragio per le vittime e a seguire verrà depositata una corona al monumento presso la vicina piazza Giuliano-Dalmati.

Entrambi gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con Provincia e Associazione Venezia Giulia e Dalmazia, che coltiva con diversi eventi la memoria dell’esodo e della morte di moltissimi italiani nell’immediato dopoguerra nelle foibe.