giovedì, Settembre 29, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraSpoltore: 3,2 milioni per gli asili

Spoltore: 3,2 milioni per gli asili

I fondi del Pnrr arrivano anche a Spoltore: il Comune si è infatti aggiudicato un finanziamento per l’ampliamento della scuola dell’infanzia di via Basilea, con annessa costruzione della palestra, e un altro per il nuovo asilo nido del capoluogo.

Gli importi esatti dei due finanziamenti sono 1,4 e 1.8 milioni di euro. “Le graduatorie degli avvisi pubblici, finanziati con le risorse europee Next generation Eu, ci premiano”, sottolinea il sindaco Chiara Trulli, “Ci consentiranno si realizzare interventi fondamentali per lo sviluppo di Spoltore: finalmente ci sarà una palestra scolastica a Villa Raspa, una struttura che manca e rappresenterà un nuovo spazio pubblico a disposizione della cittadinanza e delle associazioni sportive. C’è poi il finanziamento per il nuovo asilo nido, che andrà a colmare i limiti degli edifici attualmente utilizzati, e in particolare ad aumentare il numero di bambini che potranno frequentare. Questi fondi arrivano grazie al lavoro di Luciano Di Lorito e alla sua idea di pianificazione, che ha sempre portato frutti: lo testimonia ad esempio il finanziamento di 3.5 milioni di euro per la scuola Dante Alighieri, la somma più alta erogata in Italia per una singola scuola nell’ambito del progetto Scuolesicure”. I

l finanziamento va a inserirsi nella programmazione complessiva realizzata a Spoltore per quanto riguarda l’edilizia scolastica: un disegno che passa per la riqualificazione del cosiddetto Mammut, il mercato coperto di  via Massera mai entrato in funzione e destinato ad essere abbattuto (a disposizione ci sono circa 5 milioni di euro), e per il progetto di riqualificazione della scuola di via Bari, che si vuole ricostruire ex novo accanto all’edificio esistente.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES