Pescara, inchiesta Grandi Eventi: partono gli interrogatori

Pescara Si terranno nelle giornate di lunedì e mercoledì prossimi gli interrogatori dei cinque indagati, sottoposti agli arresti domiciliari, nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti per l’organizzazione di eventi e spettacoli a Pescara e per il presunto concorso truccato alla Asl della città adriatica.

Lunedì mattina, davanti al gip Elio Bongrazio e al pm Luca Sciarretta, compariranno il presidente dell’assemblea provinciale del Pd, Moreno Di Pietrantonio, e l’imprenditore Cristian Summa, entrambi assistiti dall’avvocato Ugo Di Silvestre.

A seguire sarà ascoltato l’imprenditore Andrea Cipolla, difeso dall’avvocato Marco Spagnuolo.

Mercoledì mattina sarà la volta dell’ex assessore comunale ai Grandi eventi Giacomo Cuzzi (in foto), assistito dagli avvocati Nicola Lotti e Gianfranco Iadecola. Subito dopo sarà ascoltato l’ex assessore Simona Di Carlo, difeso dal legale Gianluca Pizzuti.

Le accuse, a vario titolo, sono di corruzione, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, illeciti finanziamenti elettorali e turbata libertà degli incanti.