Pescara, giovane getta 150 grammi di droga dalla finestra mentre arrestano il padre

Pescara. Quando la polizia interviene per arrestare il padre, lei lancia la droga dalla finestra: nei guai finisce anche la giovane milanese.

Una 22enne originaria di Milano ma residente da tempo a Pescara, infatti, è stata denunciata dalla polizia per aver provato a disfarsi di 150 grammi di cocaina durante il blitz che la squadra mobile ha compiuto martedì in un appartamento di Rancitelli.

Mentre gli agenti stavano arrestando il padre per traffico di stupefacenti, la figlia ha lanciato dalla finestra della camera una pochette con un etto e mezzo di coca già diviso in involucri e un bilancino di precisione.

Le dosi già pronte sono, però, state recuperate dagli agenti sul prato sottostante.