Pescara, cancellata la pista ciclabile sbagliata della pineta

Pescara. E’ cominciata oggi la cancellazione della pista ciclabile della pineta, dopo la tinteggiatura errata e confusionaria delle corsie riservate a ciclisti e veicoli che tanto ha fatto discutere negli ultimi giorni.

Da stamattina macchine e operai hanno iniziato a “grattare via” l’asfalto colorato di rosso e giallo in maniera errata, per poi ritinteggiare tutto come in origine.

E il sindaco Masci, dopo aver ammesso l’errore della ditta incaricata, ha commentato oggi con un post su Facebook che cerca di smorzare le polemiche con l’ironia:

In fondo quella segnaletica così effervescente cominciava a piacermi, può darsi che fra dieci anni, quando le biciclette saranno protagoniste assolute della strada, ci accorgeremo che quei disegni erano troppo avanti. Mezza giornata a tinteggiare, mezza giornata a scarificare e a ripristinare l’asfalto nuovo. I tecnici hanno riconosciuto l’errore, l’hanno eliminato a costo zero per l’amministrazione e per i cittadini, questa volta non ha pagato Pantalone. Le polemiche le lasciamo agli altri, noi facciamo le cose…e quando vediamo che sono fatte male, perché può succedere, le sistemiamo velocemente.