Montesilvano, giovane tenta il suicidio per una delusione d’amore

Montesilvano. Un ragazzo di 20 anni ha tentato il suicidio, ieri sera, nella sua abitazione di Montesilvano.

Il giovane, in tarda serata, si era sporto dal balcone della cameretta del suo appartamento al quinto piano in via D’Andrea, minacciando di lanciarsi nel vuoto.

Sono stati i condomini ad allertare i carabinieri che, intervenuti immediatamente, hanno a lungo dialogato con il giovane, appurando che la causa delle estreme intenzioni era una delusione d’amore.

Il ragazzo si era chiuso in camera con un taglierino: i militari sono riusciti ad entrare e ad afferrarlo proprio mentre stava nuovamente cercando di scavalcare la ringhiera del balcone.

Tratto in salvo, il 20enne è stato affidato ai sanitari, intervenuti in ambulanza, insieme ai vigili del fuoco.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.