Collecorvino, sequestrata una discarica abusiva nel piazzale di un autostraporti

Collecorvino. I Militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale – Nipaaf del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara e della Stazione Carabinieri Forestale di Collecorvino, hanno sequestrato un piazzale di 300 metri quadri annesso ad una ditta di autotrasporti di Collecorvino, sul quale erano stati depositati in modo incontrollato rifiuti di vario genere ed era stata operata una combustione illecita di rifiuti.

Dalle attività investigative, svolte nel corso di controlli straordinari del territorio, finalizzati alla repressione dei reati in danno all’ambiente, è emerso che erano stati depositati illecitamente bancali in legno, materiali ferrosi, elettrodomestici fuori uso, parti di autovetture, materiali plastici, etc. senza alcuna autorizzazione ed in parte già bruciati all’aria aperta.

Pertanto, il titolare della ditta, ai sensi del Testo Unico Ambientale del 2006,  è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pescara per combustione illecita e deposito incontrollato di rifiuti. Allo stesso indagato è stato affidato in consegna giudiziaria il proprio piazzale sequestrato.