Pescara, ubriaco cade nel fiume: giovane salvato dalla polizia

Pescara. Un ragazzo è finito nelle acque del fiume Pescara, nella notte tra martedì e ieri, mentre camminava sul molo nord del porto canale.

Secondo una prima ricostruzione, il 20enne era in evidente stato d’ebbrezza ed è caduto dalla banchina, rischiando di annegare.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i poliziotti della squadra volante, che hanno evitato l’annegamento, con l’aiuto dei vigili del fuoco.

Il ragazzo è stato poi condotto in ospedale dall’ambulanza.