-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, 4 studenti dell’Alberghiero alla Fiera dell’Alimentazione

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 23:15

Pescara. “Sono 4 gli studenti, di seconda e terza classe, indirizzo Sala e Vendita, che il prossimo 14 marzo rappresenteranno l’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ al SARAL, la Fiera dell’Alimentazione e delle Attrezzature, area Coffe, che si svolgerà presso il Centro Ibisco di Città Sant’Angelo”.

A presentare gli alunni e ad illustrare il progetto in questione, Alessandra Di Pietro, dirigente scolastica dell’Alberghiero.

“Si tratta di Giuseppe Di Meo, Lorenzo Palmarella, Giorgia Ciommi e Giorgia Barbetta, selezionati attraverso un Concorso-show progettato e realizzato dall’Ipssar all’interno dell’Istituto in collaborazione con l’Azienda Mokambo, un momento di partnership tra scuola e mondo del lavoro, che è l’anima stessa del ‘De Cecco’”.

La presentazione dell’iniziativa si è svolta alla presenza del presidente della Provincia, Antonio Di Marco; del direttore Marketing della Mokambo, Davide Di Nisio, affiancato da alcuni funzionari; di Massimo Urru e Antonio Corvini, in rappresentanza dell’Accademia del Buon Gusto.

“Al Concorso-show hanno partecipato una quarantina di studenti di seconda e terza classe, indirizzo Sala e Vendita, che hanno gareggiato nella preparazione, presentazione e servizio di ‘un espresso e di un cappuccino’ al tavolo della giuria, composta dai rappresentanti della Mokambo e dell’Accademia”, ha proseguito la dirigente.

“E durante la selezione la platea degli studenti ha discusso vivacemente con i docenti e i funzionari dell’azienda, ponendo domande e facendo osservazioni su alcuni temi professionali, dalla storia del chicco di caffè alle coltivazioni nel mondo, dal piano di commercializzazione alle tecniche di lavorazione e di presentazione del prodotto finito”.

“Per la nostra azienda”, ha affermato il direttore Di Nisio, “il miglior investimento è quello sulle risorse umane e inizia proprio dalla scuola; per noi fare matching con l’Ipssar ‘De Cecco’ è un valore aggiunto, vuol dire puntare su un investimento a medio termine”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate