-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Due tragedie nel pescarese: giovane muore impiccato, grave italo-australiano gettatosi dal 4° piano

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 11:44

Pescara. Ospite dalla sorella a Villa Raspa un 73enne originario di Caramanico ma residente da tempo in Australia a Melbourne questa mattina, intorno alle 08.00 si è gettato dal balcone al 4° piano, riportando gravissime lesioni. L’uomo, che versava da tempo in stato depressivo, era arrivato in Italia da pochi giorni per salutare i parenti.

Con lui viaggiava la moglie, presente in casa al momento della tragedia. Dall’arrivo in Italia il disagio avvertito dall’uomo era ulteriormente cresciuto, destando preoccupazione tra i parenti. Al momento si trova ricoverato in rianimazione all’ospedale di Pescara. Sono in arrivo dall’Australia i figli, avvertiti dai Carabinieri della Stazione di Spoltore.

Altra tragedia a Pescara, avvenuta poco prima. Intorno alle 06.30 un 34enne ucraino si è tolto la vita impiccandosi all’interno di un’abitazione in via monte pezzillo.
Era giunto in Italia per raggiungere la propria compagna, a Pescara da circa un anno, con la quale erano però esplosi forti dissidi. Ad accorgersi di quanto accaduto il fratello della compagna che, alzatosi per andare in cucina, ha anche trovato una lettera di addio scritta dalla vittima.

La salma è stata messa a disposizione per il rientro in patria dai militari della stazione di Pescara Scalo che hanno proceduto.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate