-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

L’Aquila, protesta degli anarchici per due detenute

Ultimo Aggiornamento: martedì, 18 Giugno 2019 @ 0:06

L’Aquila. Azione di protesta all’Aquila contro il regime carcerario del 41bis da parte di due gruppi che si definiscono “compagni anarchici e anarchiche”.

Il primo ha simbolicamente occupato la sala conferenze della sede municipale di palazzo Fibbioni, l’altro è riuscito a salire sulla gru posta nel cantiere adiacente la Cattedrale di San Massimo in piazza Duomo esponendo un lungo striscione con la scritto: “Chiudere la AS2 di L’Aquila”.

I due gruppi, come denunciato anche in un volantino stanno protestando per solidarizzare con due detenute del carcere Le Costarelle di Preturo che dal 29 maggio scorso sono in sciopero della fame contro le restrizioni imposte dal regime carcerario del 41bis. Sul posto le forze dell’ordine, e i vigili del fuoco che in particolare hanno predisposto un tappeto gonfiabile sotto la gru di piazza duomo, dove si sono arrampicati tre attivisti.

Le due detenute sono Anna Beniamino, 46 anni, e Silvia Ruggeri, 32 anni, recluse nella sezione Alta sicurezza 2 femminile del carcere dell’Aquila.

AGGIORNAMENTO: PROTESTA ANARCHICI A L’AQUILA TERMINATA

Sono scesi poco dopo le 18 gli anarchici che si erano arrampicati stamani sulla gru posta nel cantiere adiacente la Cattedrale di San Massimo, in piazza Duomo, in pieno centro storico, esponendo un lungo striscione con la scritta: “Chiudere la AS2 di L’Aquila”. La protesta è stata inscenata in segno di solidarietà con due detenute del carcere Le Costarelle di Preturo che dal 29 maggio scorso sono in sciopero della fame contro le restrizioni imposte dal regime carcerario del 41bis. In precedenza, sempre all’Aquila un altro gruppo di anarchici ha simbolicamente occupato la sala conferenze della sede municipale di palazzo Fibbioni.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate