Avezzano, sopreso “fuori comune” mentre cerca di scassinare un autolavaggio

Nella serata di ieri gli agenti della squadra volante del commissariato di Avezzano, hanno arrestato P.B., 42enne residente a Magliano dei Marsi, conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia specifici contro il patrimonio.

 

Gli operatori di polizia, nel transitare su Via XX Settembre, sorprendevano l’uomo, travisato, mentre tentava di scassinare la porta di ingresso del locale in cui erano collocate le apparecchiature cambiamonete di un lavaggio automatico di autovetture. Alla vista della pattuglia, P.B. abbandonava immediatamente sul posto alcuni strumenti atti allo scasso dandosi alla fuga, scavalcando la recinzione dell’autolavaggio.

 

Dopo un breve inseguimento, gli operanti, coadiuvati da una pattuglia della Radiomobile dei Carabinieri intervenuta in ausilio, riuscivano a bloccare e immobilizzare l’uomo, il quale veniva sottoposto ad una perquisizione che permetteva di rinvenire altri strumenti atti all’effrazione.

 

L’uomo è stato arrestato e al termine degli accertamenti di rito, su disposizione del magistrato di turno, è stato ammesso alla detenzione ai domiciliari. Allo stesso, inoltre, è stata contestata anche la violazione della normativa anticovid con l’applicazione della sanzione amministrativa di 400 euro.