6.5 C
Abruzzo
domenica, Maggio 22, 2022
HomeNotizie ChietiPolitica ChietiGiacinto Verna e Progetto Lanciano aderiscono ad Azione

Giacinto Verna e Progetto Lanciano aderiscono ad Azione

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 5 Gennaio 2022 @ 19:05

Lanciano. Si allarga in tutto Abruzzo la squadra di Azione, Il Partito di Carlo Calenda che sta raccogliendo consensi su tutto il territorio nazionale, specie da quelle realtà civiche che non si riconoscono più in una politica sempre più ideologica e lontana dai problemi reali degli italiani. Tra queste organizzazioni spicca il gruppo di Progetto Lanciano e del suo leader Giacinto Verna, eletto per la terza volta in Consiglio Comunale alle scorse Amministrative, già vice sindaco ed assessore. L’annuncio ufficiale stamane in Piazza Plebiscito, all’aperto, nel pieno rispetto delle misure di prevenzione, vista l’emergenza sanitaria.

«Non è il passaggio ma l’adesione a un partito da parte mia e del gruppo dirigente di Progetto Lanciano», ha spiegato Verna, «è una scelta dettata da una serie di motivi di ordine sia pratico sia ideale. Aderiamo a un partito riformista con il quale siamo in accordo su una larga serie di temi, e che rappresenta istanze che vengono tanto dall’universo della sinistra quanto dal mondo liberale, oltre che dalla cultura popolare, che su alcuni argomenti è più moderato e su altri più progressista».

L’ex vicesindaco apprezza la scelta di partire dal basso di Azione, che definisce «un partito attento alle istanze dei territori, più propenso ad arruolare amministratori locali piuttosto che parlamentari, e tende ad avere un rapporto privilegiato con movimenti civici già radicati sul territorio. I temi che ci sono stati sempre cari», aggiunge Verna, «continueranno ad esserlo nell’ambito dell’impegno in Azione, e saranno anzi rilanciati e oggetto di un’azione politica più incisiva, grazie alla forza e al risalto che l’appartenenza a un partito nazionale può dare: in questa prospettiva l’impegno in Azione rappresenta un passo in avanti per noi e per tutto il nostro movimento civico».

All’incontro erano presenti anche il segretario di Progetto Lanciano Daniele Pagano, il coordinatore cittadino di Azione Vincenzo Angelucci ed il coordinatore provinciale Giovanni Luciano che ha così accolto l’ingresso in Azione di Giacinto Verna e del gruppo dirigente di Progetto Lanciano «grande soddisfazione per la scelta di Giacinto, Daniele e tutto il gruppo dirigente di Progetto Lanciano di aderire ad Azione, perché si tratta di una realtà civica importante, che ha scritto pagine storiche della storia politica cittadina, e che si è ritrovata nell’offerta politica proposta da Calenda. Una proposta», ha continuato il coordinatore provinciale, «che sintetizzo con una frase che mi è stata detta proprio qui a Lanciano, dove sono entrate anche altre realtà: “Entrare in un partito come questo ci consente di fare politica seria”. Ecco, penso che questo sintetizzi il nostro spirito e il nostro modo di agire, premiato dal fatto che in tutta Italia, e in particolare nella nostra provincia, ci stiamo radicando. Nelle ultime settimane«, ha concluso Luciano, «abbiamo triplicato gli iscritti, riscontrando una crescita significativa non solo a Lanciano, ma anche a Vasto, Francavilla, Chieti e San Giovanni Teatino».

Estremamente soddisfatto anche il coordinatore regionale di Azione Giulio Sottanelli che ha cosi commentato questo importante passaggio politico: “Sono contento del lavoro che il nostro coordinatore provinciale Giovanni Luciano sta portando avanti nella Provincia di Chieti. Azione sta crescendo molto in tutta la Regione, diventiamo ogni giorno più attrattivi. Nei prossimi tre mesi faremo i congressi ai vari livelli e questo certamente favorirà ulteriormente la crescita. Saremo pronti e organizzati con un progetto definito per essere determinati per il rinnovo del Consiglio Regionale”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'