Chieti, commemorazione ‘Martiri delle foibe’: richiesta manifestazione dalla Lega

Chieti. “In questi anni il Comune di Chieti ha sempre celebrato il giorno del ricordo (tale ricorrenza è istituita con Legge dello Stato N.92 il 30.03.2004) Il Consiglio Comunale di Chieti, su iniziativa promossa dall’ex consigliere comunale Marco Di Paolo, ha intitolato ai Martiri delle Foibe un luogo pubblico posto all’imbocco di Via Amiterno incrocio Via Sulmona dove è stata posta anche la targa ricordo alla vittima Norma Cossetto ,simbolo del martirio subito dagli infoibati.

Il “Giorno del ricordo” è stato sempre condiviso quale alta valenza morale ma soprattutto come evento di pacificazione Nazionale teso all’amor di Patria , a conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe ed anche per alimentare e diffondere la solidarietà verso tutte le vittime di crimini e tragedie contro l’umanità; per quanto esposto, CHIEDONO Al Signor Sindaco del Comune di Chieti, di avviare le procedure formali nell’organizzare la celebrazione per il “giorno del ricordo” 10 febbraio 2021 nel rispetto delle norme di sicurezza del Dpcm.

Il gruppo consigliare della Lega Salvini rende la propria piena disponibilità’ a collaborare sull’iter del programma, delegando all’uopo il Capogruppo Dott. Mario COLANTONIO ai contatti diretti con i Vs.Uffici”. Si legge così nella richiesta di manifestazione per commemorazione “Martiri delle foibe” per il 10.02.2021, presentata da Gruppo Consiliare Lega Salvini del Comune di Chieti.