Accolta la richiesta di Guardiagrele il Bene in Comune dopo la denuncia a Asl e Prefetto

Guardiagrele. “La nostra proposta di sottoporre a screening la popolazione di Guardiagrele è stata accolta e dalla prossima settimana si avvierà una campagna nella nostra città. Esprimiamo soddisfazione per questo importante risultato che premia un intervento del nostro gruppo a tutela della salute della cittadinanza”.

Così una nota del gruppo “Guardiagrele il bene in comune” che lo scorso 30 dicembre con una richiesta inviata alla ASL aveva segnalato la gravità della situazione nella nostra città.

“La richiesta – prosegue la nota – seguiva la proposta formulata dall’inizio di novembre con la quale si chiedeva di sottoporre a tamponi la popolazione scolastica. Nell’ultima decade di dicembre – precisa – abbiamo però riscontrato un progressivo aumento dei casi, soprattutto in una contrada del comune, la presenza di alcuni casi della cosiddetta variante inglese e, infine, il manifestarsi di contagi all’interno del nostro ospedale, tra i pazienti e tra gli operatori.

Senza clamore e senza divulgare la nostra iniziativa – dice ancora la nota del gruppo politico – abbiamo ritenuto doveroso prendere questa iniziativa e sollecitare gli interventi che oggi sono stati programmati, anche grazie all’interessamento del Prefetto”.

E proprio di ieri un comunicato della ASL nel quale la città di Guardiagrele viene indicata tra gli 8 comuni della Provincia di Chieti più colpiti dal COVID secondo una relazione della task force della ASL e l’intenzione di avviare uno screening di massa proprio in queste località.

“Il diritto alla salute – conclude la nota – richiede una attenzione continua che guardi ai numeri inquadrandoli nel panorama regionale e nazionale. È sempre più necessaria una azione che rilanci senza ambiguità e con determinazione, il rispetto delle norme per arginare la pandemia riaffermando il ruolo decisivo del servizio sanitario pubblico.

Con queste convinzioni intendiamo proseguire il nostro lavoro a servizio della città”.