Chieti, bici in città: la Provincia convoca un tavolo tecnico

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:09

ciclisti_notteChieti. La Provincia di Chieti ha raccolto l’invito di oggi dal Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri a tutelare i ciclisti che specie nella città hanno vita non facile per via delle condizioni nelle quali versano sia le strade sia le piste ciclabili che quasi sempre si interrompono.

A tal proposito, il presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio, ha convocato per il prossimo 27 settembre alle ore 16, un tavolo tecnico finalizzato al censimento delle strade provinciali per l’esercizio della disciplina ciclistica su strada, particolarmente diffusa sia a livello dilettantistico che agonistico sull’intero territorio. Al tavolo tecnico sono stati inviati la Prefettura, la Questura, la Polizia Stradale, il Dirigente e gli assessori provinciali competenti, presidenti e Delegati nazionale, regionale, di Chieti e di Pescara della Federazione Ciclistica Italiana.
“Questa amministrazione riconosce l’importanza prioritaria di tutelare l’incolumità dei ciclisti e di sensibilizzarli all’uso corretto delle strade provinciali” commenta Di Giuseppantonio “e nel contempo di sostenere e promuovere l’attività sportiva ciclistica sul proprio territorio alla stessa stregua delle altre discipline sportive garantendo spazi idonei e sicuri. Attraverso il tavolo tecnico vogliamo instaurare un confronto utile a risolvere le problematiche che riguardano il ciclismo sulle strade provinciali e censire in sinergia i percorsi viari, fruibili a partire dalla stagione 2013, da destinare a gare ed allenamenti. Credo che in questo modo la Provincia di Chieti risponda in pieno alla richiesta del Ministro Cancellieri di maggiore attenzione da parte degli amministratori locali”.