Lanciano, nasce l’associazione Ascom Abruzzo

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:10

Lanciano. Una casa comune per commercianti, imprenditori, professionisti del comparto turistico e dei servizi. Nasce a Lanciano Ascom Abruzzo, un’associazione di categoria autonoma, indipendente, apartitica, senza scopo di lucro che si prefigge come obiettivo esclusivo la valorizzazione e la difesa del sistema economico locale, con particolare riguardo al commercio tradizionale di vicinato e ai pubblici esercizi.

Ascom si inserisce volutamente in un contesto di crisi profonda dell’economia e del commercio per offrire una sponda sicura, professionale e competente ai protagonisti dell’impresa locale, nessuno escluso, dal commercio, al turismo, fino all’agricoltura e all’enogastronomia. La difesa dell’economia è in questo senso intesa nelle finalità dell’associazione come azione essenziale per difendere la città e salvaguardare il commercio e l’impresa nell’ambito delle loro identità storiche, culturali, ambientali e sociali.
“Ascom Abruzzo – dichiara il neo eletto presidente regionale Angelo Allegrino – è un’associazione senza barriere, creata soprattutto pensando ai giovani che intende sfruttare i nuovi canali e linguaggi di comunicazione e che farà sentire e valere le proprie ragioni e i propri diritti su tutti i tavoli istituzionali. L’adesione è libera e volontaria: vogliamo conquistarci anno dopo anno la fiducia dei soci perché secondo la nostra filosofia l’adesione ad un’associazione non deve essere un obbligo, ma un interesse reale per condividere obiettivi comuni”.
L’associazione, di carattere e respiro regionale, ha sede a Lanciano, ma avrà referenti in numerose città della regione Abruzzo e ha già al suo attivo oltre 500 iscritti a meno di una settimana dalla sua ufficializzazione.
Intanto è stato eletto anche il consiglio provinciale del sodalizio. Presidente della Provincia di Chieti è Gianfranco Suriani, agente di commercio lancianese. “Ciò che mi preme sottolineare – precisa il neo presidente provinciale – è lo spirito innovativo che caratterizza Ascom Abruzzo: tutti possono concorrere al rilancio dell’economia e del commercio attraverso un dialogo e un confronto costanti con gli associati e con il territorio. L’unione di professionisti qualificati assieme ad una fitta rete di consulenze personalizzate garantisce inoltre un aiuto concreto ai tanti problemi che affliggono in questo momento gli imprenditori”.
Ascom Abruzzo, oltre alle funzioni di supporto e tutela delle imprese locali intende porsi anche come tramite nei confronti delle istituzioni e come portavoce dei diritti della categoria e strumento efficace in difesa dell’associato. Caratteristica importante del sodalizio sarà il contatto costante con i propri iscritti. Attraverso i vari incontri organizzati per categoria o a livello generale, sarà possibile garantire uno scambio continuo e vivace di informazioni e opinioni tra tutti i membri dell’associazione, base essenziale questa, per intraprendere insieme un agire comune. Essere socio, per Ascom, ha quindi il valore di una vera e propria scelta d’impresa.
Particolare importanza assume in questo contesto la difesa e la promozione del territorio: Ascom vuole sentirsi e comportarsi da protagonista, assieme ai suoi associati, delle scelte in ambito sociale, economico, ambientale e turistico che verranno intraprese a livello locale e regionale. L’associazione si propone infine come partner nell’organizzazione di manifestazioni ed eventi locali e collaborerà attivamente ad animare la vita commerciale delle città.

Componenti del Consiglio Provinciale: Angelo Allegrino, Gianfranco Suriani, Annamaria Tumbiolo, Giuseppe Di Camillo, Federico Iasci, Domenico Liberi, Ivan Notaristefano, Silvio Impicciatore, Fabio Bottari, Umberto Orlando, Roberto Assenti, Eleonora Maiolo, Vincenzo Consalvi, Anna Di Mascio, Giuseppe Lacicerchia, Lina Palmitesta-Civitarese, Renato Atturio, Carmine Venezia.

Presidenti delle Circoscrizioni Cittadine: Annamaria Tumbiolo (Ortona), Domenico Liberi (Chieti), Eleonora Maiolo (Atessa), Vincenzo Consalvi (Francavilla), Carmine Venezia (San Salvo), Renato Atturio (Vasto), Umberto Orlando (Lanciano).

Revisore dei Conti: Pierluigi Di Teodoro

Questo è il commento della presidente di Confcommercio Chieti, Marisa Tiberio: “Ci giunge notizia che è nata, in provincia di Chieti, una nuova associazione di commercianti e imprenditori turistici denominata Ascom Abruzzo. Fermo restando il diritto , costituzionalmente garantito, della libertà di associazione per il quale ogni cittadino e imprenditore può iscriversi dove vuole, ci corre l’obbligo di fornire alcuni chiarimenti agli associati Confcommercio , al mondo imprenditoriale in generale e alle Istituzioni. I colori usati da questa nuova associazione per il logo, il bianco e il blu, e la stessa denominazione Ascom possono ingenerare nei commercianti associati Confcommercio della provincia di Chieti, e in quelli delle altre tre province abruzzesi, la convinzione che trattasi di associazione collegata in qualche modo a Confcommercio. Ascom è in effetti, l’acronimo di Associazione Commercianti con il quale Confcommercio viene contraddistinta. , da sempre, in provincia di Chieti, in Abruzzo e in tutta Italia. A riprova di quanto oggi deduciamo basta lanciare sul motore di ricerca Google la parola Ascom e i risultati della ricerca sono tutti riferibili alle Confcommercio di Italia. Ciò detto , evidenziamo con forza , per il momento solo attraverso gli organi di stampa , in attesa degli esiti di pareri legali già richiesti, che Confcommercio Chieti non ha nulla a che vedere con l’Associazione Ascom Abruzzo. Raccomandiamo pertanto ai nostri soci di contattare gli uffici provinciali di Chieti, tel 0871.64599 oppure mail infochieti@confcommerciochieti.it per avere tutti i necessari chiarimenti.