Ortona, incidente sul lavoro: muore nel cantiere navale

Ortona. Un operaio kosovaro di 60 anni del quale non si conosce l’identità che lavora in un cantiere navale di Ortona è morto poco prima delle 14 schiacciato da una scaffalatura metallica che, per cause ancora in fase di accertamento, lo ha travolto.

L’incidente si è verificato all’interno di un container adibito a magazzino che si trova dentro il cantiere navale. A dare l’allarme è stato un collega di lavoro dell’uomo ma quando  sono giunti sul posto i Vigili del Fuoco e il 118, e le scaffalature sono state rimosse, per l’operaio kosovaro non c’era più nulla da fare.

Gli accertamenti sulle cause e per ricostruire l’esatta dinamica a dell’incidente sono stati delegati dalla Procura della Repubblica di Chieti alla Guardia Costiera di Ortona e
all’Asl.