Ortona, gli interventi sulle scuole dell’infanzia di Villa San Nicola e di piazza San Giuseppe

Ortona. L’amministrazione comunale in queste settimane è impegnata nell’avvio di numerosi cantieri e tra questi, alcuni particolarmente rilevanti riguardano l’edilizia scolastica. Infatti dopo l’intervento sulla scuola dell’infanzia di Gran Sasso, proseguono i lavori in altre due strutture per la scuola dell’infanzia a Villa San Nicola e nel plesso di piazza San Giuseppe entrambe appartenenti all’Istituto comprensivo Matilde Serao.

I lavori sulla scuola di Villa San Nicola prevedono un appalto di 300mila euro con fondi ministeriali e andranno a migliorare una struttura scolastica con opere di consolidamento e ristrutturazione degli ambienti didattici, dei servizi igienici e soprattutto della copertura con un nuovo tetto realizzato in legno lamellare. Inoltre su indicazione dei tecnici dell’ufficio lavori pubblici, il progettista dell’intervento ingegnere Angelo Mancini sta elaborando una nuova perizia per apportare ulteriori interventi che andranno a completare l’opera di riqualificazione e ristrutturazione appaltati alla ditta Eledil.«Questo appalto è particolarmente atteso dalla comunità scolastica – sottolinea il Sindaco Leo Castiglione – e potrà riconsegnare a questa zona del territorio comunale una struttura riqualificata e adeguata in termini di sicurezza e di offerta formativa e scolastica. Stiamo anche prevedendo una nuova dotazione di arredi per le aule a servizio delle attività didattiche e dei nuovi spazi della scuola». Altro intervento sostanzioso di 345mila euro di fondi Miur è quello appaltato alla ditta Artigiana Costruzioni e che prevede un ampliamento di locali, un intervento di efficientamento energetico, riqualificazione e consolidamento delle aule scolastiche dell’infanzia del plesso di San Giuseppe. Il progetto dei lavori è affidato all’architetto Nicola Iezzi e come per la scuola di San Nicola la conclusione dell’appalto, salvo imprevisti, è previsto per i primi mesi del nuovo anno scolastico.

«Come avevamo anticipato – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Cristiana Canosa – stiamo procedendo con estrema determinazione nell’avvio dei numerosi interventi e cantieri di opere pubbliche previste sull’intero territorio comunale, un segno evidente della volontà dell’amministrazione comunale di ripartire con più slancio dopo il momento di incertezza vissuto a tutti i livelli con il lockdown».