C’è un borgo fantasma in Italia, non puoi non visitarlo: ottobre-novembre il periodo perfetto

Credete all’esistenza dei fantasmi? In Italia c’è un borgo che viene definito ‘spettrale’: ecco dove si trova esattamente.

Il mondo dei fantasmi ha sempre un suo fascino. Entrarci poi è davvero mistico e suggestivo. C’è chi ne ha timore e chi invece ne rimane davvero affascinato. Sapere che ci siano dei luoghi nel nostro Paese intrisi di questa aura di magia e mistero, ha sempre il suo fascino. In particolare l’Italia è ricca di borghi, quei paesini arroccati sulla roccia i quali regalano da sempre mistero e bellezza.

In Italia c'è un borgo fantasma
In Italia c’è un borgo fantasma: uno scrigno con sole 7 anime – Abruzzocityrumors.it

Se si osserva bene la nostra penisola, questi borghi sono diversi gli uni dagli altri. Che siano affacciati sul mare, lago, montagna o colline, vi sono quelli popolati e alcuni invece completamente desolati, quasi come se fossero abbandonati. Sapere che in una regione italiana esiste un vero e proprio “borgo fantasma” attira quei curiosi a caccia di sempre nuove emozioni e avventure.

Un borgo di sole sette anime

Che si creda o no all’esistenza dei fantasmi, c’è una regione italiana in particolare che possiede un “borgo fantasma”. I suoi abitanti sono davvero molto pochi, la maggior parte delle case sono state costruite da rovine. Molti abitanti del borgo lo hanno abbandonato molto tempo fa e quindi sono rimaste lì, come ruderi sperduti nella natura. Quanta magia, mistero e brividi si percepiscono nel passeggiare tra le piccole vie di questo luogo incantato.

Un borgo fantasma in Italia
Campo di Brenzone: il borgo fantasma nella regione del Veneto – Abruzzocityrumors.it

Sono solo sette gli abitanti di questo borgo e la più giovane ha superato di poco i 60 anni. Ci troviamo nel Veneto, in un paesino minuscolo in cui domina il silenzio e la quiete. Una comunità molto unita e anche molto forte la quale ha comunque stretti rapporti con i borghi confinanti. Non sono isolati dal mondo, ma vivono nel loro mondo, è diverso. Siamo per l’esattezza a Campo di Brenzone dove il tempo sembra si sia letteralmente fermato. Qui si parla solo ed esclusivamente in dialetto locale.

I luoghi da visitare

Chiunque decida di avventurarsi in questo scrigno “fantasma” del Veneto ha molto da fare. Innanzitutto per gli amanti delle belle passeggiate vi sono dei sentieri e percorsi, per godere di escursioni davvero suggestive. Scenari incantevoli fra i monti che costeggiano il bellissimo Lago di Garda. Il lago poi si può raggiungere anche una volta arrivati a Campo di Brenzone.

In Italia un borgo fantasma
Il borgo Campo di Brenzone si affaccia sul suggestivo Lago di Garda – Abruzzocityrumors.it

Ma è anche la Chiesa di San Pietro in Vincoli – datata 1358 – una tappa imperdibile. Una volta entrati, fate caso al piccolo quaderno e appuntate pensieri e riflessioni, come fanno i tanti visitatori che vi entrano. Se si visita il borgo nei mesi di dicembre e gennaio si può assistere alla mostra di presepi, non mancano leNotti magiche a Campo” un evento in cui la musica e la luce sono i protagonisti.

 

Impostazioni privacy