domenica, Dicembre 4, 2022
HomeAperturaCaro bollette: i consigli per risparmiare su luce e gas

Caro bollette: i consigli per risparmiare su luce e gas

Dal 1 ottobre le bollette della luce subiranno un aumento del 59%. Ad aumentare saranno anche quelle del gas, che potrebbero arrivare ad un +80%.

Altroconsumo ha stilato una serie di regole su come utilizzare gli elettrodomestici per contenere i consumi, e abbassare le bollette.

Forno, lavastoviglie, frigorifero e lavatrice rientrano nella categoria dei grandi elettrodomestici:

  • Il forno: consuma moltissima energia. Evitare il preriscaldamento e spegnerlo prima del suono del timer, il forno caldo continuerà a cuocere le pietanze senza compromettere la riuscita del piatto. È preferibile non posizionarlo accanto al frigo, e scegliere la pulizia manuale a quella automatica.
  • La lavastoviglie: va utilizzata a pieno carico, preferendo il programma eco anche se più lungo. Per un ulteriore risparmio si può escludere l’asciugatura, fase più dispendiosa del processo.
  • Il frigorifero: mantenere le porte aperte per il minor tempo possibile. Se i ripiani sono ordinati l’aria circola e le prestazioni migliorano. Sbrinare regolarmente il frigo è un altro consiglio utile, che impatta sui consumi. Il frigo ha un costo di circa 30 euro al mese, 350 euro in un anno.
  • La lavatrice: anche questo elettrodomestico va utilizzato a pieno carico, e meglio se con programmi a basse temperature (30°- 40°). Si stima che il costo annuo per i lavaggi a pieno carico oscilli tra i 90 ed i 100 euro.

Tra gli elettrodomestici a più alto consumo di energia troviamo il phon: un consiglio utile è quello di tamponare sempre prima i capelli, in modo da ridurne i tempi di utilizzo. Se si vuole investire in una scelta green è preferibile utilizzare asciugacapelli a basso consumo come quelli che sfruttano la tecnologia ionica.

Discorso a parte meritano le lampadine. In commercio ne esistono di 4 tipi:

  • LED: hanno bassi consumi e durano molto (spesa annua media di 2 euro per 1000 ore);
  • Alogene: emettono un colore simile alla luce naturale e consumano molto (spesa annua media di 8 euro per 1000 ore);
  • Smart: in genere sono LED e hanno molte funzioni. Consumano poco ma sono costose;
  • Tubi, circoline e fluorescenti: sono efficienti e durature, anche se meno rispetto alle LED (spesa annua media di 1,40 euro per 1000 ore).
  • Meglio, dove possibile, scegliere le lampadine a Led.

Come risparmiare sul Gas? Sempre Altroconsumo suggerisce di sostituire i piani in cottura con le piastre a induzione. Coprire sempre le pentole, sia per far bollire l’acqua che per cucinare e preferire il microonde al bollitore per preparare il the.

Insieme a tutti questi accorgimenti ci sono poi le buone abitudini quotidiane come preferire una doccia veloce al bagno, limitare elettrodomestici come le asciugatrici o il ferro da stiro, spegnere gli elettrodomestici dopo l’utilizzo e non lasciarli in stand-by e staccare le prese dove possibile.

 

 

 

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES