Riparte l’attività al Circolo Tennis di Chieti che si prepara per l’Open Lazzaroni

Chieti. Dopo la lunga parentesi di stop per l’emergenza da Covid-19, dallo scorso 1 luglio ha ripreso, nel rispetto delle regole previste dai protocolli di sicurezza, l’attività del Circolo Tennis Cheti con i corsi estivi per adulti e ragazzi. Così come è ricominciata la stagione agonistica che vede la squadra maschile teatina del presidente Ennio Marianetti disputare il campionato di serie C.

Il rinnovato team composto da Paolo Bonafede, Paolo Cartuccia, Antonio Crocetti, Diego Bravetti, Emidio De Cola, Paolo Di Santo e dalla novità rappresentata dal 2.4 transalpino Patrick Anthony, domenica scorsa si è imposta a Vasto sulla squadra locale per 4-2 con successi, in singolare, di Cartuccia, Crocetti ed Anthony.

Il Ct Chieti è guadagnato così il passaggio al turno successivo dove affronterà.

Intanto, è ripartita anche la macchina organizzativa dell’Open Lazzaroni, con tabellone sia maschile che femminile, che inizierà il prossimo venerdì 25 per concludersi il 9 agosto. Ormai un appuntamento fisso dell’estate per il circolo teatino. Anche in questa edizione si prevede un torneo di buon livello con presenze di spicco anche di atleti di fuori regione ed almeno 200 iscritti complessivi.

Invariato la staff tecnico del CT Chieti composto dai maestri Giovanni Potere (tecnico nazionale), Paolo Cartuccia, Thaisia D’Orazio, Stefano Di Matteo e Gabriele Aventaggiato. Intanto, è in corso di svolgimento il torneo riservato alla categoria Veterani, tappa del circuito regionale “Memorial Mazzoni” la cui finale è in programma domenica 12.