Giulia Basket a Fabriano con le rotazioni corte per il Covid-19

Giulianova. A distanza di venti giorni dall’ultima gara di campionato del 2020 per il Giulia Basket Giulianova si torna a parlare di basket giocato.

Lo si fa però in una condizione tutt’altro che favorevole perchè i giallorossi di coach Zanchi si presenteranno alla sfida di domani, in trasferta contro la corazzata Fabriano, con ben 5 giocatori ai box per le note problematiche legate al Covid-19, che già avevano causato il rinvio del derby contro Roseto originariamente in calendario per lo scorso 6 gennaio.

La Janus Fabriano, prima in classifica in coabitazione con Roseto, Jesi e Ancona (con una partita in più), è una delle squadre più attrezzate, se non la più attrezzata del girone, seria candidata al salto di categoria. A disposizione di coach Lorenzo Pansa un roster lunghissimo per profondità e qualità. Lo starting five è solitamente composto dal play Daniele Merletto (6,8 punti e 2,0 assist a gara) che guida con sapiente acume tattico gli esterni Roberto Marulli (9,8 punti e 3 rimbalzi) e Andrea Scanzi (13,5 punti). Sotto canestro i chili e il talento di Todor Radonjic (13 punti e 9 rimbalzi) e dell’argento olimpico Luca Garri (10 punti e 6,5 rimbalzi) che porta alla causa punti e rimbalzi. Dalla panchina giocatori di qualità come Gianmarco Giulini, Francesco Papa, vecchia conoscenza del basket giuliese, Francesco Paolin e il figlio d’arte Jona Di Giuliomaria

Lo staff tecnico del Giulia Basket Giulianova, nonostante le oggettive difficoltà scaturite dall’affrontare una settimana di allenamenti senza poter contare su 5 giocatori, ha lavorato puntando sulle caratteristiche dei giocatori arruolabili, sempre con la consapevolezza di poter affrontare al meglio anche situazioni come queste, come anche dichiarato da Giovanni Montuori, vice allenatore dello staff guidato da coach Andrea Zanchi.

“Per noi non sarà una partita facile. E’ chiaro che anche giocando al completo Fabriano è una bella montagna da scalare perché è una squadra ben attrezzata. E’ una squadra completa in tutti i ruoli che gioca a una pallacanestro molto solida. Hanno un quintetto fatto di nomi importanti e dalla panchina escono giocatori di livello, come ad esempio Francesco Papa, e poi hanno una serie di giocatori under di alto profilo che escono da settori giovanili importanti e che si sono già ritagliati ottimi spazi all’interno delle rotazioni. Noi stiamo provando a preparare la partita cercando di puntare sulle caratteristiche dei giocatori arruolabili e cercare di partire, come ci diciamo ogni settimana, sempre dalla consapevolezza di poter competere anche in situazioni problematiche, perché dobbiamo affrontare una partita impegnativa e non dobbiamo piangerci addosso. Dobbiamo anche da queste situazioni trarre qualcosa di positivo, magari minutaggio per qualcuno che non è abituato a giocare molti minuti e prendere questa partita come un’opportunità”

Appuntamento con la palla a due, domenica 10 gennaio alle ore 18:00, sul parquet del “PalaGuerrieri” di Fabriano; arbitrano Mirko Picchi di Ferentino e Gianmaria Bortolotto di Castello di Godego.

La partita che sarà disputata a porte chiuse, in ottemperanza alle normative in vigore, sarà visibile il live streaming sulla piattaforma LNP-Pass https://lnppass.legapallacanestro.com. Aggiornamenti live anche sui social del Giulia Basket Giulianova: Facebook (https://www.facebook.com/GiuliaBasket), Instagram (https://www.instagram.com/giuliabk_2020) e Twitter (https://www.twitter.com/GiuliaBk_2020).